Home » Diritto Amministrativo » Illegittimità licenziamento Dirigente Pubblico
  • Illegittimità licenziamento Dirigente Pubblico

    Corte di Cassazione, Sezione Lavoro civile

    Sentenza 29 luglio 2013, n. 18198

    Pubblico impiego – enti pubblici – dirigente – licenziamento illegittimo – effetti

    L’illegittimità del recesso dal rapporto di lavoro di una Pa con un dirigente comporta l’applicazione, al rapporto fondamentale sottostante, della disciplina dell’articolo 18 della legge 300/1970, con conseguenze reintegratorie, a norma del comma 2 dell’articolo 51 del Dlgs 165/2001, mentre all’incarico dirigenziale si applica la disciplina del rapporto a termine sua propria.

     

    Tag: